ChiaiaToday

Sparatoria sul lungomare, tre feriti: colpiti anche i passanti

La movida napoletana si tinge di sangue

Sparatoria poco prima dell'alba, intorno alle 4.30 del mattino, davanti agli chalet di Mergellina, sempre molto frequentati nel weekend. A causarla una lite per uno sguardo di troppo ad una ragazza. 

Un ragazzo ha esploso dei colpi d'arma da fuoco all'indirizzo di due pregiudicati torresi, uno è stato ferito ad una gamba di striscio. I proiettili hanno però colpito anche due passanti 21enni che si trovavano in quel momento sul lungomare di Mergellina, entrambi incensurati. Uno è stato trasportato dal 118 al Fatebenefratelli e l'altro al San Giovanni Bosco. Nessuno dei due è in pericolo di vita.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

E' caccia all'uomo che ha esploso i colpi, al momento irrintracciabile. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, nuova ordinanza di De Luca: "Misure drastiche. Si blocca la movida"

  • Un Posto al Sole, anticipazioni dal 28 settembre al 2 ottobre: tra proposte di matrimonio e figli legittimi e non

  • Lutto nel mondo del cinema e del teatro: è morta Rossella Serrato

  • Coronavirus, primo alunno positivo in Campania: chiusa la scuola

  • Coronavirus, record negativo di nuovi casi. De Luca: "Se continua così chiudiamo tutto"

  • Elettra Lamborghini: con Napoli è vero amore

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
NapoliToday è in caricamento