menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Casa squillo nel cuore di Chiaia: scatta un arresto

In più occasioni l'abitazione aveva ospitato diverse donne di nazionalità straniera, tutte esercenti il meretricio, dietro il pagamento di 300 euro a settimana quale corrispettivo per l’uso del locale

I carabinieri della stazione di Poggioreale a conclusione di un'attività investigativa hanno tratto in arresto un uomo di 43 anni, residente in Piazza Coppola, già noto alle forze dell'ordine, resosi responsabile di favoreggiamento e sfruttamento della prostituzione.

Nel corso di indagini i militari dell’arma hanno accertato che in piu’ occasioni aveva ospitato in un appartamento sulla Riviera di Chiaia diverse donne di nazionalita’ straniera, tutte esercenti il meretricio, dietro il pagamento di 300 euro a settimana quale corrispettivo per l’uso del locale.

L'alloggio, la cui proprieta’ e’ ancora in corso di accertamento, e’ stato sottoposto a sequestro.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Tony Colombo, l'annuncio: "A fine mese dirò addio alle scene musicali"

Attualità

Anm, via alla nuova linea bus 602 sulla tratta Garibaldi-Dante

Attualità

Riapre il Cinema Vittoria: coda al botteghino

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Morte Ylenia Lombardo, ipotesi omicidio: fermato un uomo

  • Politica

    De Magistris: "Whirlpool e comuni in difficoltà economica, il Governo risponda"

  • Cronaca

    Mario Cerciello Rega, la sentenza: ergastolo per i due americani

  • Cronaca

    Lutto nel noto liceo: il prof. D'Auria ucciso da un brutto male

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento