Chiaia Chiaia / Via Francesco Caracciolo

I ragazzi della comunità Jonathan alle regate delle Vele d’epoca

La Marina militare accoglierà a bordo sulle proprie imbarcazioni per "Le Regate delle Vele d'Epoca", 4 ragazzi in misura cautelare ospiti delle strutture gestite dall'associazione Jonathan

Quest'anno, dopo la Velalonga e La Regata dei Tre Golfi, la Marina militare, che è stata partner del progetto Jonathan Vela 2013, consentendo la partecipazione su proprie imbarcazioni dei ragazzi ospitati presso le comunità Jonathan, Oliver e Colmena, ha rinnovato tale collaborazione, accogliendo a bordo per “ Le Regate delle Vele d’Epoca”, 4 ragazzi in misura cautelare ospiti delle strutture gestite dall’associazione e un operatore sociale con compiti di tutoraggio.

«La particolare sensibilità degli Ufficiali responsabili delle attività di educazione alla cultura marinara - spiega Silvia Ricciardi, a nome dell'associazione -, mediante le crociere di formazione a bordo delle imbarcazioni a vela, ci ha permesso di raggiungere un obiettivo molto importante: non solo la possibilità di prolungare il progetto originario con altre uscite in regata per i nostri ragazzi, ma anche un'ideale accostamento tra il progetto di educazione degli allievi della Marina e l'attività di recupero dei nostri ragazzi. Questo confronto neppure tanto ideale, visti i ridotti spazi che ci sono a bordo, potrà sicuramente aiutare ancora di più "i nostri" nell'impegnativo ritorno alle regole e agli impegni della vita reale».

Ricciardi aggiunge: «È un momento di grande valenza sociale ed etica ma anche un concreto aiuto dato dalla Marina Militare, un segnale di vicinanza delle Istituzioni al lavoro fatto in questi anni con il progetto Jonathan Vela. In un momento estremamente difficile e delicato per il sistema Paese, con il contributo della Marina Militare, dell’Indesit Company, dei Centri per la Giustizia minorile, del Reale Yacht Club Canottieri Savoia e di tanti altri che hanno creduto in questo progetto l’associazione Jonathan e i suoi operatori continuano ad impegnarsi per dare a questi ragazzi un futuro possibile».

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I ragazzi della comunità Jonathan alle regate delle Vele d’epoca

NapoliToday è in caricamento