menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Minacce a due passi dai baretti di Chiaia: parcheggiatore abusivo arrestato

I poliziotti sono intervenuti in via San Pasquale a Chiaia dove hanno sorpreso l'uomo mentre chiedeva la somma di 5 euro ad un automobilista

I poliziotti del Commissariato San Ferdinando hanno arrestato un 26enne per essersi reso responsabile del reato di tentata estorsione. Ieri sera i poliziotti, a seguito di servizi finalizzati alla repressione del reato di estorsione ad opera dei parcheggiatori abusivi nella zona dei “baretti di Chiaia”, sono intervenuti in via San Pasquale a Chiaia, dove hanno sorpreso l’uomo mentre chiedeva la somma di 5 euro ad un automobilista che aveva da poco parcheggiato la sua autovettura.

I poliziotti hanno quindi notato che, ad un rifiuto della vittima di consegnare al parcheggiatore la somma richiesta, il 26enne ha esclamato che se non gli consegnava almeno 3 euro sarebbe finita male. Gli agenti hanno quindi bloccato l’uomo e lo hanno arrestato.

Il parcheggiaore abusivo sarà giudicato con il rito direttissimo.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Vendita e Affitto

Villa mozzafiato in vendita a Marechiaro

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento