menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Cinque giorni a impatto zero all'Ostello della Gioventù di Napoli

L'Ostello A.I.G. di Napoli "Mergellina" ospiterà dal 6 al 10 maggio l'iniziativa "Cinque giorni a impatto zero": scambio europeo sul tema dello sviluppo sostenibile e delle politiche ambientali

L’Ostello A.I.G. di Napoli “Mergellina” ospiterà dal 6 al 10 maggio, l’iniziativa “Cinque giorni a impatto zero”: scambio europeo sul tema dello sviluppo sostenibile e delle politiche ambientali, che vedrà protagonisti cinquanta giovani “under 30” provenienti dalla regione Campania e dal Regno Unito.. L'evento, co-finanziato dal Programma Europeo Gioventù in Azione è promosso dall’Associazione Italiana Alberghi per la Gioventù, in collaborazione con il Forum Regionale dei Giovani della Campania, l’Associazione “Zero Waste Italy” e le Associazioni britanniche “Hostelling International” e “UK Youth Climate Coalition”.

Il progetto mira a creare un’opportunità di partecipazione democratica per i giovani della Campania, affiancati da colleghi inglesi, facendoli portavoce di proposte concrete di intervento in materia ambientale, rivolte agli amministratori locali. Si tratta di “un’iniziativa di rilievo e di significato - spiega il Presidente nazionale di A.I.G, Anita Baldi – in una tematica e in un ambito socio-economico delicatissimo, e ancora, purtroppo, in attesa di risposte risolutive, quale appunto quello dello sviluppo sostenibile e della migliore gestione di tutto quanto impatta l’ambiente. I rifiuti, principalmente. Ma anche i comportamenti quotidiani di ognuno di noi, che possono e devono essere riscritti e ridefiniti in direzione di una corretta prassi ecologica.” Nel corso dei cinque giorni, sarà offerta ai partecipanti l’opportunità di conoscere le “buone prassi” italiane ed europee in materia di gestione dei rifiuti e di sviluppo sostenibile a livello locale; di mettere in pratica i comportamenti quotidiani per ridurre l’impatto ambientale delle proprie azioni; di confrontarsi con altri giovani e con gli amministratori locali, per discutere insieme, dal loro punto di vista, gli interventi prioritari in materia di gestione del ciclo dei rifiuti, riduzione dell’impatto ambientale, gestione sostenibile delle risorse presenti sul territorio. Tra le varie attività di sensibilizzazione ed educazione non formale, è prevista la realizzazione di una simulazione del processo di approvazione di una legge regionale in materia ambientale, organizzata in collaborazione con il Forum Regionale Giovani della Campania. In particolare, la giornata conclusiva del 10 maggio prevede un momento di confronto con gli amministratori campani, tra i quali l’Assessore alle Politiche Giovanili del Comune di Napoli, Alessandra Clemente, con la presentazione di proposte di intervento in materia di ambiente e sviluppo sostenibile, elaborate dagli stessi partecipanti.

Per informazioni ed adesioni, visitare il sito www.aighostels.it o inviare una mail all’indirizzo: cinquegiorniaimpattozero@gmail.com.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Tony Colombo, l'annuncio: "A fine mese dirò addio alle scene musicali"

Attualità

Anm, via alla nuova linea bus 602 sulla tratta Garibaldi-Dante

social

Lotto, estrazione di lunedì 3 maggio 2021

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento