Giovedì, 13 Maggio 2021
Chiaia Chiaia / Via Francesco Caracciolo

Il giornalista Zazzaroni su Twitter: "Fu delitto chiudere il lungomare di Napoli"

Il cronisto sportivo in città: "In auto di notte sul lungomare Caracciolo parzialmente riaperto; fu un delitto chiuderlo: il mare, le luci spettacolo per gli occhi"

Zazzaroni

Commenti sulla riapertura al traffico di via Caracciolo tramite Twitter dal giornalista sportivo bolognese Ivan Zazzaroni che, in nottata, sul suo profilo scrive: "In auto di notte sul lungomare Caracciolo parzialmente riaperto; fu un delitto chiuderlo: il mare, le luci spettacolo per gli occhi".

Con una sospensione sperimentale della 'ZTL del Mare', partita il 6 maggio e valida per oera fino al 30 settembre 2013, parte del lungomare è stato effettivamente riaperto al traffico veicolare. Resta la pista ciclabile e la pedonalizzazione per via Partenope e il tratto di lungomare Caracciolo tra piazza della Repubblica fino alla confluenza con Viale Dohrn. Fino alla riapertura della Riviera di Chiaia resta aperto al traffico in entrambi i sensi di marcia viale Dohrn e via Caracciolo fino a piazza Vittoria.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il giornalista Zazzaroni su Twitter: "Fu delitto chiudere il lungomare di Napoli"

NapoliToday è in caricamento