rotate-mobile
Domenica, 22 Maggio 2022
Chiaia Chiaia / Via Riviera di Chiaia

Villa Comunale in condizioni inaccettabili: "Salviamola e affidiamola ai privati"

Per Diana Pezza Borrelli dei Verdi Ecologisti: "Nel cantiere della metropolitana che ha assorbito una parte della Villa tutti gli alberi sono morti e non si può pensare solo ad una casualità"

"La Villa Comunale è in condizioni indecenti e inaccettabili - denuncia il capogruppo dei Verdi Ecologisti alla I Municipalità Diana Pezza Borrelli - come d'altronde l'intero quartiere Chiaia.

"Sono anni oramai che il parco continua a peggiorare senza alcuna inversione di tendenza. L'intero patrimonio arboreo e strutturale risultano ad oggi fortemente compromessi. Noi riteniamo che per salvare il parco sia tempo di affidare momentaneamente parte della gestione ai privati con il coinvolgimento delle associazioni e delle realtà ambientaliste locali affidandogli la manutenzione ordinaria almeno finchè l'amministrazione comunale non sarà riuscita a riorganizzare il settore parchi e giardini. Inoltre chiediamo di sapere se ci sarà una compensazione da parte della società che sta realizzando i lavori per la metropolitana e che da anni in modo invasivo ha deturpato l'intera area creando notevoli danni".

E ancora: "Secondo diversi esperti infatti i cantieri della metropolitana non solo hanno danneggiato molte radici degli alberi ma avrebbero compromesso la falda acquifera e permesso all’ acqua di mare di penetrare nel sottosuolo. Per questo chiediamo una piccola trivellazione della profondità di circa 5 metri all’ interno della Villa per effettuare dei prelievi al fine di verificare questa tesi. C’ è anche da sottolineare che nel cantiere della metropolitana che ha assorbito una parte della Villa tutti gli alberi sono morti e non si può pensare solo ad una casualità".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Villa Comunale in condizioni inaccettabili: "Salviamola e affidiamola ai privati"

NapoliToday è in caricamento