ChiaiaToday

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Villa comunale, l'ascensore della Metro nel mirino dei comitati: "Uno scempio"

Sit-in questa mattina nei pressi della Cassa Armonica

 

Questa mattina si è tenuta una manifestazione dei comitati e delle associazioni contro l’ascensore della Linea 6 in Villa Comunale. La realizzazione dell’impianto, secondo i manifestanti, sarebbe in netto contrasto con le norme sulla tutela dei beni culturali e del Paesaggio, disturbando i prospetti visivi della Cassa Armonica e della prestigiosa stazione scientifica Anton Dohrn. Il sit-in è stato promosso dal Comitato Portosalvo e dalle associazioni Progetto Napoli; Chiaia x Napoli; Cambiamó e dal Comitato Salviamo la Villa Comunale.

"Un mostro di ferro che sfregia la bellezza del parco"

"Viene da lontano la battaglia dei comitati in difesa del patrimonio della ciuttà e quindi anche della Villa comunale della quale, purtroppo, a otto anni di distanza celebriamo la devastazione. L'ultimo sfregio è questo sarcofago che, in sostanza, dovrebbe essere l'ascensore della Linea 6: questa metropolitana che aspettiamo da anni e non finisce mai", ha detto Antonio Pariante del Comitato Portosalvo.

"Quest'impianto - ha continuato - entra violentemente nella Villa comunale e ci propone questo mostro di ferro che sfregia la bellezza del parco. Per questo noi abbiamo intitolato la manifestazione di oggi 'addio alla bellezza', la bellezza di questa città. Duecento anni fa questo luogo era strraordinario, di grande splendore. Adesso c'è solo da dire che siamo nella piena decadenza di questo giardino storico".

Potrebbe Interessarti

Torna su
NapoliToday è in caricamento