menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Lido Mappatella

Lido Mappatella

In manette il ladro di smartphone di Mappatella Beach

Si tratta di un 35enne algerino non regolare sul suolo italiano. È stato arrestato grazie all'intervento di una poliziotta che non era in servizio

Trentacinque anni, algerino, è stato arrestato grazie ad una poliziotta non in servizio. L'uomo stava facendo incetta di smartphone dei bagnanti che trascorrevano qualche ora di relax a Mappatella Beach.

L'agente ha notato tutto mentre era in scooter, lungo via San Pasquale. Un gruppo di ragazzi inseguivano un uomo. Uno di loro, 16 anni, le avrebbe poi raccontato che era stato vittima di un tentativo di rapina da parte dell'inseguito.

Dopo aver preso di mira lo zaino del giovane, l'algerino era stato scoperto dalla vittima del tentato furto. L'uomo a quel punto gli aveva sferrato un calcio e aveva lanciato lo zaino tra gli scogli, nonché aveva lanciato bottiglie e chi gli si avvicinava.

Una pattuglia della polizia ha visto le collega parlare con i ragazzi ed è intervenuta. Un agente ha usato lo scooter della poliziotta e ha quindi raggiunto e bloccato il 35enne (peraltro clandestino sul territorio italiano), che è stato arrestato. Il giovane vittima della tentata rapina, invece, è stato portato al pronto soccorso per le ferite riportate: ne avrà per 10 giorni.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento