menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Dopo 4 anni di disagi per il crollo della Riviera, riapre l'Arco Mirelli

"La strada, di fondamentale importanza per il collegamento tra Via Crispi e la Riviera di Chiaia, era chiusa dal 4 Marzo 2013 quando crollò un'ala del palazzo Guevara di Bovino"

«Finalmente il 12 luglio riaprirà al traffico l'Arco Mirelli. La strada, di fondamentale importanza per il collegamento tra Via Crispi e la Riviera di Chiaia, chiusa dal 4 Marzo 2013 quando crollò un'ala del palazzo Guevara di Bovino» Così il presidente della Municipalità I Francesco de Giovanni, l'assessore Fabio Chiosi ed il presidente della commissione Mobilità, Francesco Salerno. «Oltre 4 anni di caos e disagi - spiegano gli esponenti della Municipalità - con gravi ripercussioni sul traffico del quartiere. Abbiamo sollecitato tutti gli enti coinvolti, compresi quelli erogatori di servizi, a porre in atto le opere propedeutiche alla riapertura della strada. Anche l'inchiesta della magistratura sul crollo ha inevitabilmente allungato i tempi. Ora, però, gli aspetti tecnici sono ormai quasi tutti risolti e manca solo la segnaletica stradale, conditio sine qua non per il ripristino della viabilità. Auspichiamo - concludono de Giovanni, Chiosi e Salerno - che gli uffici riescano a completare il piano di segnalamento e l'apposizione dei segnali per restituire alla viabilità, salvo impedimenti, l'Arco Mirelli entro la prima metà di luglio. Ringraziamo tutte le maestranze che negli ultimi mesi hanno impresso una forte accelerazione ai lavori».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Dramma a Sanremo: morta la mamma del maestro Campagnoli

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Festival di Sanremo, chi è Greta Zuccoli

  • Media

    Un Posto al Sole, le anticipazioni delle puntate dall'8 al 12 marzo

  • Media

    "Live - Non è la D'Urso" chiude, nuovo programma per la conduttrice

Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento