CasoriaToday

Cantariello ed Eurowaste, al via la rimozione di 13 tonnellate di rifiuti

Sono stati stoccati nelle due discariche di Casoria e Caivano nel corso delle emergenze del 2004 e del 2008. Il piano relativo al loro smaltimento prosegue: dal 2010 ad oggi rimosso circa un milione di tonnellate

Discarica

Partita la rimozione dei rifiuti presenti a Casoria nel sito di Cantariello (9mila tonnellate), e di quelli a Caivano nel sito di Eurowaste (4mila). Si tratta di spazzatura presente in loco dal 2004. Pubblicato contestualmente anche il bando per lo svuotamento delle circa 7mila tonnellate residue dal sito di Coda di Volpe, a Eboli.

Le procedure concorsuali sono gestite dalla Ecoambiente, Società Provinciale di Salerno su indicazione della Regione Campania.

Si tratta di rifiuti stoccati nel corso delle emergenze del 2004 e del 2008. Il piano relativo al loro smaltimento prosegue con regolarità: dal 2010 ad oggi ne è stato rimosso circa un milione di tonnellate.

Nei prossimi mesi verrà svuotata anche la zona di Pantano di Acerra (di fronte al termovalorizzatore).

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Vitamina D e prevenzione del Covid-19, qual è la connessione: risponde l’esperto

  • E' morto Diego Armando Maradona, Napoli piange per il suo campione: veglia funebre al San Paolo

  • Covid-19 e polmonite interstiziale, quando l’infezione colpisce i polmoni: l’intervista allo pneumologo

  • Morte Maradona, Cruciani e Parenzo: "Non si piange un cocainomane, multe ai napoletani assembrati"

  • Com'è morto Maradona: il chiarimento del medico legale

  • Morte di Maradona, Laura Pausini: "In Italia fa notizia la morte di un uomo poco apprezzabile"

Torna su
NapoliToday è in caricamento