menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Hashish

Hashish

L'hashish arrivava da Malaga: arrestati dai carabinieri di Casoria

Il carico di 390 chili proveniente dalla Spagna era diretto al mercato della droga di Secondigliano. Pedinamento sull'autostrada A1: mezzi sequestrati, in tre sono finiti in carcere

Un carico di 390 chili di hashish proveniente dalla Spagna e diretto al mercato della droga a Secondigliano è stato intercettato a Casoria dai carabinieri che hanno bloccato tre persone. I militari del nucleo operativo e radiomobile, insieme a colleghi della stazione di Casavatore, hanno arrestato due uomini e una donna, tutti incensurati.

I carabinieri, nel tratto Frosinone - Napoli dell'autostrada A1, hanno notato una Honda Jazz spagnola noleggiata che precedeva un furgone Fiat Ducato. Il pedinamento ha avuto termine al casello autostradale di Capua dove i 3 sono stati bloccati e sottoposti a perquisizioni. Sono stati trovati in possesso dei panetti di hashisc nascosti in un doppio fondo ricavato artigianalmente lungo l'intera scocca del furgone.


Mezzi sequestrati, mentre gli arrestati condotti nelle case circondariali di Santa Maria Capua Vetere e Pozzuoli.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Lotto, estrazione di giovedì 15 aprile 2021

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento