rotate-mobile
Lunedì, 23 Maggio 2022
Casoria Casoria / Via Padre Ludovico da Casoria

Evade dai domiciliari: "Troppo caldo, colpa di Caronte"

Il fatto in via Padre Ludovico a Casoria. In manette un 41enne: gli agenti l'hanno sorpreso in strada seduto al fresco su una sedia sdraio malgrado fosse ai domiciliari

Agli agenti che l'hanno sorpreso in strada, seduto al fresco su una sedia sdraio malgrado fosse ai domiciliari, ha detto di essere uscito di casa per colpa di Caronte e del troppo caldo. Ma la giustificazione dell'anticiclone africano che in questi giorni sta imperversando sulla nostra penisola non è bastata e un pregiudicato di 41 anni, sottoposto al regime della detenzione domiciliare, è finito in manette.


Gli agenti del commissariato di Afragola lo hanno arrestato ieri sera a Casoria. Appena ha visto spuntare i poliziotti lungo via Padre Ludovico, ha tentato di rientrare nella sua abitazione ma è stato bloccato. (Ansa)

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Evade dai domiciliari: "Troppo caldo, colpa di Caronte"

NapoliToday è in caricamento