Giovedì, 13 Maggio 2021
Casoria

Apriva conti con assegni clonati, preso re delle truffe bancarie

L'uomo, arrestato dalla Squadra Mobile della Questura di Padova, è stato bloccato a Casoria. Decine gli istituti di credito truffati con svariate migliaia di euro

Assegno

Un truffatore seriale delle banche: apriva conti correnti con assegni clonati il cui ammontare veniva poi prelevato ai bancomat o utilizzando gli assegni legati a i conti aperti. L'uomo, arrestato dalla Squadra Mobile della Questura di Padova, è stato bloccato a Casoria.


Decine gli istituti di credito truffati con svariate migliaia di euro. Nel corso delle indagini, si legge su Cronache di Napoli, è stata sequestrata anche la documentazione bancaria su cui, in un caso, la polizia scientifica è riuscita a rilevare un'impronta.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Apriva conti con assegni clonati, preso re delle truffe bancarie

NapoliToday è in caricamento