menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Tre giorni al Mezzocannone Occupato

Tre giorni al Mezzocannone Occupato

"Tre giorni al Mezzocannone Occupato": contro l'ipotesi di sgombero e per il 'Diritto alla città'

Gli attivisti: "Abbiamo restituito al pubblico immobili abbandonati. Rispondiamo al paventato sgombero chiamando a raccolta tutte le culture che ci hanno attraversati negli ultimi mesi". Appuntamento dal 4 al 6 ottobre

Studenti ed attivisti promuovono 'Tre giorni al Mezzocannone Occupato' di dibattiti, musica e incontri contro il paventato sgombero della strutta occupata circa un anno fa e per difendere il 'diritto alla città'.

"Da ormai qualche giorno - spiegano studenti e attivisti - gira in rete il nostro appello contro la volontà dell'Adisu di spostare gli uffici ed una sala congressi a Mezzocannone 14, al posto degli spazi occupati quasi un anno fa. Poche parole e la potenza delle cose fatte servono a spiegare quanto questa ottusa volontà di un'azienda già poco trasparente cozzi con il bene delle città".

La restituzione degli spazi abbandonati alla città: "Mezzocannone - continuano gli attivisti - ha di fatti restituito al pubblico degli immobili dismessi, mettendoli a disposizione per fare arte, per discutere di questioni politiche e culturali, per provare spettacoli teatrali etc etc. In pochi mesi l'auitorium, il cortile, la strada, hanno ricominciato ad essere frequentati oltre gli orari serali, hanno contribuito a tenere vive le strade del centro di una città difficile. L'esperienza di Mezzocannone dimostra che un'occupazione non è mai una porta che si apre per richiudersi, ma è una riappropriazione di un luogo i cui confini diventano mobili, un luogo nato per sconfinare in città".

"Ecco perchè abbiamo deciso di organizzare questa tre giorni attorno al tema del "Diritto alla città". Ecco perchè rispondiamo al paventato sgombero chiamando a raccolta tutte le culture che ci hanno attraversati negli ultimi mesi" concludono gli attivisti.

Il programma (in continuo aggiornamento):

VENERDI' 4 ottobre

14,00_ "Rebelunch" Pranzo organizzato dalla fanzine dei medi @indi

17,00_ dibattito su "Trasformazioni urbane nella crisi e proprietà comune" con Federica Giardini (Docente di Filosofia Politica di Roma Tre), Pietro Senastianelli (Ricercatore, Laboratorio Millepiani), Ciro Pellegrino e Giuseppe Manzo ( Giornalisti)

22,00_Presentazione del nuovo album dei
"FUNKY PUSHERTZ"
"La Grande Abbuffata"

SABATO 5 ottobre

dalle 15_ UndergrondAFTERNOON: mostra di street artists, live painting, breakdance

19,00_Presentazione de "Il quinto stato" di Peppe Allegri e Roberto Ciccarelli

22,00: TRASH NIGHT con BANCARELLA DEL TERRONE

DOMENICA 6 ottobre

dalle 10: mercatino km zero e laboratori per bambini

pomeriggio: under COSTRUCTION

21,00: concerto "La Maschera"

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Rischio caduta razzo cinese, le indicazioni della Protezione Civile della Campania

Attualità

Supplica alla Madonna di Pompei: il testo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Cura della persona

    Come usare il blush per riequilibrare la forma del viso

  • Media

    Il ritorno di Liberato: ecco "E te veng' a piglià" | VIDEO

Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento