Venerdì, 14 Maggio 2021
Porto Porto / Via Montecalvario

Linea 1 nei Quartieri Spagnoli: il 18 settembre apre la stazione Montecalvario

Si tratta di una nuova stazione dell'arte con un sistema di scale mobili tra le più lunghe d'Europa. Il sindaco: "Rafforzeremo anche il trasporto su gomma"

Il rendering della stazione

Apre la stazione dei Quartieri Spagnoli: dal prossimo 18 settembre la linea 1 della metropolitana di Napoli avrà una fermata in più. Lo ha annunciato il sindaco di Napoli Luigi de Magistris nel corso della presentazione della settimana della mobilità sostenibile, in programma dal 13 al 22 settembre. La stazione si chiama Montecalvario, ed è collegata ai binari della stazione Toledo da un lunghissimo tapis roulant fino ad un sistema di scale mobili tra le più lunghe d'Europa.

La nuova fermata completerà il tema che il progettista catalano Oscar Tusquets Blanca ha inaugurato per la stazione Toledo, inserita dal quotidiano inglese Daily Telegraph tra le più belle d'Europa: il viaggiatore lungo il tapis roulant sarà accompagnato dai pannelli retroilluminati dell'opera ''Razza Umana'' di Oliviero Toscani, mentre sulle scale mobili è visibile l'installazione dell'americano Laurence Weiner e, sui pianerottoli, le stampe fotografiche di Shirin Neshat e i panelli in ceramica di Ilya ed Emilia Nabakov. All'ingresso di Montecalvario un'intera parete è dedicata al mosaico di Francesco Clemente.

"Il 18 settembre - ha detto il sindaco - spero verranno tanti cittadini all'apertura di questa stazione. La metropolitana non ferma solo a via Toledo ma va ai Quartieri Spagnoli. Proprio ieri sono stato lì per una festa di piazza e i cittadini mi hanno detto quanto sia strategica quella stazione per soddisfare la voglia di mobilità sostenibile che noi perseguiamo". De Magistris ha anche ricordato che il cronoprogramma dei lavori della metropolitana di Napoli prevede l'apertura "il 30 novembre della stazione di Piazza Garibaldi, mentre il 1 dicembre cominciano i lavori per la stazione al Centro direzionale".

Ma non c'è solo la metro, nel futuro della mobilità partenopea. "E' in fase avanzata - ha proseguito il sindaco - il progetto per il trasporto pubblico via mare, dopo il battello che abbiamo inaugurato per i turisti. Per fine settembre avremo anche un rafforzamento molto significativo del trasporto pubblico su gomma, soprattutto verso i quartieri non serviti da Metropolitana e Funicolare".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Linea 1 nei Quartieri Spagnoli: il 18 settembre apre la stazione Montecalvario

NapoliToday è in caricamento