Lunedì, 17 Maggio 2021
Porto Porto / Piazzale Molo Carlo Pisacane

Sciopero al Porto di Napoli, merci ferme nei container

I 450 dipendenti del Conateco protestano da lunedì sera contro il mancato rinnovo del contratto e l'abolizione dei ticket mensa

Porto di Napoli

A causa della protesta dei dipendenti del Conateco (Consorzio napoletano terminal container) sono ferme, nel Porto di Napoli, le operazioni di carico e scarico delle merci. Sono 450 i dipendenti del Consorzio ad aver incrociato le braccia. I lavoratori, che operano su circa 400mila container l'anno, protestano da lunedì sera contro il mancato rinnovo del contratto e l'abolizione dei ticket mensa, scelte fatte senza interpellare i sindacati.

Gli operatori portuali premono sul Conateco per ottenere la ripresa della movimentazione delle merci. Nel pomeriggio si terrà una riunione in Prefettura tra i vertici del Conateco e le istituzioni locali.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sciopero al Porto di Napoli, merci ferme nei container

NapoliToday è in caricamento