menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Disoccupati Bros incatenati alle bombole del gas. Protesta a Piazza Municipio

Il gruppo minaccia di farsi saltare in aria se non otterrà un incontro con il sindaco Iervolino e il presidente della Regione Campania Caldoro per una soluzione definitiva alla loro condizione di precarietà

Ennesima azione firmata dai disoccupati del progetto Bros. Dopo aver nelle scorse settimane occupato il Duomo e i binari della stazione di Acerra, questa volta un folto gruppo è giunto davanti al Comune di Napoli, in piazza Municipio, dove si sono incatenati a bombole di gas minacciando di farsi saltare in aria se non ottengono un incontro con il sindaco Iervolino e il presidente della Regione Campania Caldoro per una soluzione definitiva alla loro condizione di precarietà.

Dopo aver costretto i vigili urbani a chiudere il portone principale del Comune lasciando accessibile solo l'ingresso pedonale, i disoccupati si sono poi spostati al centro della strada intimando agli agenti di polizia al presidio del palazzo comunale di tenersi lontani, con gli accendini accesi, altrimenti avrebbero aperto le bombole.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Dal 26 aprile tornano le zone gialle, Campania in bilico

social

Lotto, estrazione di giovedì 22 aprile 2021

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento