menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Influenza A, a San Gregorio Armeno presepe con mascherina

Che i presepi di San Gregorio Armeno rappresentino anche quello che accade ai nostri tempi non è una novità. Così anche l'influenza A entra nel presepe, per mano di Genny Di Virgilio: le statuine hanno la mascherina e i Magi portano in dono il vaccino

In via San Gregorio Armeno, dopo la serrata contro il piano del Comune, tornano i tradizionali presepi e le solite innovazioni che ogni anno parlano degli eventi più importanti che sono accaduti a Napoli e nel resto del mondo.

Così dopo le statuine che ritraevano la coppia Clooney-Canalis in versione sposi e quella di Flavio Briatore, anche l'influenza A arriva nel presepio di San Gregorio Armeno.

La prima Natività nell'era dell'influenza A è stata realizzata dall'artigiano napoletano Genny Di Virgilio. Sul presepe anche i Re Magi. Tutti i personaggi, compreso Gesù Bambino nella mangiatoia, hanno bocca e naso coperti da una mascherina bianca. I Re Magi nelle loro ampolline invece che oro, incenso e mirra portano in dono il vaccino antinfluenzale.
Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Covid, Mugnano: "Ancora sopra i 200 positivi attuali"

Attualità

Sorpresa per Serena Rossi a Canzone Segreta: "Non sapevo niente, vi giuro"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento