rotate-mobile
Martedì, 24 Maggio 2022
Porto Via Nuova Marina

È morto il turista americano scippato in via Marina per un Rolex

L'uomo, sottoposto ad un intervento chirurgico per far fronte all'ematoma cerebrale, non aveva mai ripreso conoscenza dal momento della aggressione. Nove lunghi giorni di agonia

È morto il turista americano sessantaseienne Oscar Antonio Mendoza, ricoverato all'ospedale Loreto Mare dopo l'aggressione subita lo scorso 18 maggio a Napoli da due scippatori che volevano strappargli il Rolex. A darne conferma è il direttore sanitario del nosocomio, Mariella Corvino.

L'uomo non aveva mai ripreso conoscenza dal momento della aggressione. Dopo essere stato sottoposto ad un intervento chirurgico per far fronte all'ematoma cerebrale, era rimasto ricoverato in coma farmacologico nel reparto di rianimazione.


Mendoza era appena sceso da una nave da crociera arrivata nel porto di Napoli on la moglie quando, in via Marina, era stato avvicinato da due rapinatori che per prendergli il Rolex lo avevano fatto cadere facendogli battere la testa a terra. (Ansa)

In Evidenza

Potrebbe interessarti

È morto il turista americano scippato in via Marina per un Rolex

NapoliToday è in caricamento