menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Turista morto, identificati e fermati i presunti responsabili

I due trentenni pregiudicati sono accusati di tentativo di rapina ed omicidio preterintenzionale. Antonio Oscar Mendoza fu aggredito il 18 maggio in via Marina per un Rolex. Morì dopo 9 giorni di agonia

Sarebbero stati identificati dalla Squadra mobile della questura di Napoli i due presunti responsabili della rapina al turista statunitense morto dopo alcuni giorni di agonia in ospedale.

I presunti autori del colpo si trovano ora negli uffici della squadra mobile in via Medina. Le due persone identificate, 30enni, napoletani della zona centrale della città, hanno precedenti per reati contro il patrimonio e rapina. Sono ritenuti responsabili dei reati di tentativo di rapina ed omicidio preterintenzionale.

Alla loro identificazione la polizia è giunta incrociando due elementi: il primo numero di targa del ciclomotore usato per lo scippo e il riconoscimento da parte della moglie della vittima, sia pure con qualche dubbio.


Antonio Oscar Mendoza, ricordiamo, fu aggredito lo scorso 18 maggio da due scippatori che volevano strappargli il Rolex in via Marina.(Ansa)

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Lotto, estrazione di giovedì 15 aprile 2021

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento