menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
calcetto

calcetto

Un calcio per la legalità con le finali del torneo "Intervita"

Venerdì 21 giugno, alle ore 15.00, al Centro I.A.M.M.E di Napoli, si giocheranno le finali della prima edizione del Torneo di Calcetto Intervita - I.A.M.M.E, nel quale sono coinvolti i ragazzi dai 10 ai 16 anni residenti nel quartiere San Lorenzo Vicaria

Venerdì 21 giugno, alle ore 15.00, al Centro I.A.M.M.E di Napoli, si giocheranno le finali della prima edizione del Torneo di Calcetto Intervita – I.A.M.M.E, nel quale sono coinvolti i ragazzi dai 10 ai 16 anni residenti nel quartiere San Lorenzo Vicaria.

Il torneo fa parte delle iniziative organizzate nell’ambito del progetto Frequenza 200 e ospiterà circa 300 giovani provenienti da quattro Scuole Medie, due Istituti superiori e da Associazioni attive sul territorio napoletano che si occupano di giovani a rischio. L’iniziativa è stata organizzata con l’obiettivo di avvicinare i ragazzi a concetti importanti come il rispetto delle regole, l’altruismo e la lealtà attraverso lo sport prediletto dagli italiani: il calcio! Il torneo è organizzato in due gironi, il primo dei quali si è svolto nel mese di maggio ed ha avuto come protagonisti i ragazzi delle scuole coinvolte nel progetto Intervita; al secondo, ancora in corso, partecipano invece i giovani che aderiscono alle associazioni e alle parrocchie del quartiere. Le finali avranno luogo venerdì 21 giugno a partire dalle ore 15 e si sfideranno le squadre vincenti delle Scuole contro quelle dell’ Associazionismo e delle Parrocchie.

Al termine dell’incontro, il sindaco di Napoli Luigi De Magistris premierà le squadre vincenti e tutti i partecipanti al Torneo.

L’appuntamento è anticipato da una “Partita della legalità”, per la quale scenderanno in campo i magistrati della Procura della Repubblica di Napoli, gli operatori del terzo settore, gli aderenti all’Associazione Napoli che Verrà e la giunta comunale di Casavatore, con l’obiettivo di mostrare ai ragazzi la vicinanza delle istituzioni nella promozione della legalità all’interno dei quartieri più a rischio. Il Torneo nasce infatti con l’idea che le sfide di ogni giorno possono essere affrontate solo nel rispetto degli altri e delle regole e lo sport rappresenta il modo migliore per promuovere questo importante concetto tra i più giovani.

Grazie a questa iniziativa, i ragazzi non giocheranno solo una partita di pallone, ma una partita più grande, quella per la legalità!

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Tony Colombo, l'annuncio: "A fine mese dirò addio alle scene musicali"

Attualità

Anm, via alla nuova linea bus 602 sulla tratta Garibaldi-Dante

social

Lotto, estrazione di lunedì 3 maggio 2021

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento