Mercoledì, 12 Maggio 2021
Pendino Pendino / Piazza Vincenzo Calenda

Teatro Trianon salvo, la Regione: “Abbiamo onorato gli impegni”

Il socio di maggioranza del teatro della musica ha portato a termine l'aumento di capitale, utile a scongiurare la chiusura delle attività e la messa all'asta dell'edificio

Teatro Trianon

“Come deliberato nell'assemblea dei soci dello scorso 31 luglio, si è provveduto alla sottoscrizione ed al versamento dell'aumento di capitale sociale della Trianon Viviani SpA”. La giunta regionale campana fuga così ogni dubbio sul futuro del Teatro Trianon, per il quale si parlava di dismissione e messa all'asta dell'edificio: i fondi ci sono, ed il teatro continuerà ad esistere.

La Regione definisce il Trianon “prezioso avamposto culturale in un quartiere delicato come Forcella”, e ribadisce il suo impegno “quale socio di maggioranza, a contribuire al piano di rilancio del Teatro della musica a Napoli”. L'attività del Trianon, nonostante i venti di crisi, non ha mai subito interruzioni. Il 21 settembre sarà presentata alla stampa la nuova stagione artistica.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Teatro Trianon salvo, la Regione: “Abbiamo onorato gli impegni”

NapoliToday è in caricamento