Pendino Avvocata / Piazza Dante Alighieri

La marcia dei giovani creativi: "Sii turista della tua città"

I promotori dell'iniziativa chiedono che i musei napoletani siano gratuiti per gli under 26 e che la gestione di alcune aree museali cittadine degradate e malgestite dal pubblico siano affidate a cooperative o associazioni di giovani

I "Giovani creativi" hanno realizzato domenica 26 maggio, partendo da Piazza Dante fino a Piazza del Plebiscito, la prima marcia silenziosa di “Sii turista della tua città”, tesa a a dimostrare come Napoli sia ancora capitale italiana della Cultura.. I promotori dell' evento chiedono che i musei napoletani siano gratuiti per gli under 26 e che la gestione di alcune aree museali cittadine degradate e malgestite dal pubblico siano affidate a cooperative o associazioni di giovani. Critiche durissime sono state espresse contro la gestione chiusa delle soprintendenza.


"Credo che questa iniziativa - hanno spiegato il responsabile regionale dei Verdi Ecologisti Francesco Emilio Borrelli e Gianni Simioli della Radiazza che hanno molto apprezzato l' evento - sia un passo fondamentale per la nostra città ingessata da una burocrazia incapace e dal sostanziale immobilismo della Soprintendenza. Per svoltare davvero bisogna affidarsi a giovani capaci di realizzare eventi che promuovano Napoli non solo all' estero ma anche tra i suoi stessi abitanti che spesso non la conoscono. Le nostre bellezze sono clamorose ma i primi a non vederle sono proprio i napoletani. Forse anche per questo c' è un così basso senso civico ed uno scarso rispetto delle elementari regole civiche".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La marcia dei giovani creativi: "Sii turista della tua città"

NapoliToday è in caricamento