AvvocataToday

Un lager su via Egiziaca: in 40 occupavano dei magazzini comunali

Vivevano in pessime condizioni igieniche i cittadini stranieri sgomberati oggi dalla polizia. Si tratta di 30 romeni e 10 bulgari. Tra loro anche quattro minori, di cui non si riesce a risalire all'identità

L'ingresso

Controlli della polizia, in seguito a segnalazioni di cittadini, nella zona di Forcella. In via Egiziaca – nei pressi dell'ospedale Ascalesi – quattro locali con accesso alla strada, di proprietà del Comune, erano occupati abusivamente da cittadini di varie nazionalità: 30 rumeni e 10 bulgari vivevano lì in condizioni di assoluto degrado. Tra loro anche quattro minorenni, la cui identità è stato impossibile fin qui accertare.

Le persone identificate sono state denunciate per occupazione di immobili di proprietà pubblica, per furto di energia elettrica e acqua corrente, per immissione abusiva di scarichi nella rete fognaria. Messi in sicurezza gli allacciamenti elettrici ed idrici rispettivamente dai tecnici Enel ed Abc.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Reddito di Cittadinanza, in 24 trovano lavoro: ecco cosa faranno

  • Grave lutto per Salvatore Esposito: “Il Covid se l'è portato via”

  • Coronavirus, Campania zona gialla da lunedì 18 gennaio: l'indice Rt è inferiore a 1

  • Grave lutto scuote Napoli, muore 24enne incinta al quarto mese

  • Il gelo invade la Campania: arriva la prima neve su Napoli

  • Campania zona gialla, ristoranti e bar con servizio al tavolo e al via i saldi invernali

Torna su
NapoliToday è in caricamento