AvvocataToday

Datteri di mare sequestrati dalla guardia costiera

Erano in vendita a 180 euro al chilo. Si tratta di una specie per la quale sono vietati la pesca, la detenzione e il consumo: il loro prelievo danneggia gravemente il sistema marino

Datteri di mare

Datteri di mare, in vendita a 180 euro al chilo, sono stati sequestrati dalla Guardia costiera di Napoli in via Soprammuro. Oltre 30 i chili di prodotto trovati nell'ambito dell'operazione 'Clear label' a tutela degli aspetti ambientali connessi alla raccolta della specie. Il materiale sequestrato è stato distrutto con l'affondamento in alti fondali e il titolare della pescheria denunciato.

I datteri di mare sono una specie ittica per la quale sono vietati la pesca, la detenzione e il consumo in considerazione del fatto che il prelievo stesso dei datteri comporta il danneggiamento del sistema costiero con ripercussioni ambientali gravissime.
(ANSA)

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Vitamina D e prevenzione del Covid-19, qual è la connessione: risponde l’esperto

  • Morte Maradona, Cruciani e Parenzo: "Non si piange un cocainomane, multe ai napoletani assembrati"

  • E' morto Diego Armando Maradona, Napoli piange per il suo campione: veglia funebre al San Paolo

  • Dramma nel salernitano, muore per Covid-19 una 33enne avvocato incinta

  • Morte di Maradona, Laura Pausini: "In Italia fa notizia la morte di un uomo poco apprezzabile"

  • Sallusti ricorda Maradona: "Drogato, imbroglione, alcolista, sessista, evasore, comunista"

Torna su
NapoliToday è in caricamento