rotate-mobile
Domenica, 29 Maggio 2022
Pendino Pendino / Piazza Principe Umberto

Piazza Principe Umberto, cittadini mobilitati contro i rom

Volantini e raccolta di firme per presentare un esposto alle forze dell'ordine contro coloro i quali vendono sui marciapiedi merce prelevata di notte dai cassonetti dell'immondizia

Mobilitazione dei cittadini napoletani contro il degrado di piazza Principe Umberto. Sotto accusa i "rom"  rei di sporcare e di rendere invivibile il quartiere, vendendo sui marciapiedi merce prelevata di notte dai cassonetti dell'immondizia.

Residenti e commercianti della zona hanno raccolto anche centinaia di firme per presentare un esposto alle forze dell'ordine, oltre ad affiggere volantini in tutta la zona della stazione, recanti la scritta "Attenzione. Emergenza Rom".

Gli autori dell'iniziativa, secondo quanto riferisce Tmnews, chiedono che tutto quello che non serve più, prima di essere gettato nei cassonetti, venga reso inservibile definitivamente, sperando così in una momentanea risoluzione del problema.

 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Piazza Principe Umberto, cittadini mobilitati contro i rom

NapoliToday è in caricamento