Giovedì, 13 Maggio 2021
Mercato Avvocata / Piazza Dante Alighieri

Raffica di Ztl sul traffico napoletano: pericolo ingorghi

Dal primo ottobre dovrebbero rientrare in vigore le Ztl Tarsia, Pignasecca, Quartieri Spagnoli e Dante

Scatta il conto alla rovescia per la Ztl Tarsia, Pignasecca, Quartieri Spagnoli e Dante. Il nuovo dispositivo, a meno di ulteriori proroghe dovrebbe scattare il primo ottobre, ma sarà clemente nella prima fase di pre-esercizio. Infatti le targhe dei trasgressori, catturate dalle telecamere, non saranno trasformate in multe nei primi 30 giorni di trasgressioni. Lo stop alle auto a chi non possiede un permesso avverrà dalle 9 alle 18, mentre sono esentati i motorini, che potranno circolare liberamente.

Come riporta Elena Romanazzi del Mattino, l'eliminazione del divieto di 24 ore che aveva fatto registrare molte polemiche, è dovuto all'esigenza di venire incontro ai commercianti e ai lavoratori della zona.

Le modifiche sostanziali riguardano l’area dell’ospedale dei Pellegrini con i varchi collocati in via Rosario a Portamedina che cambia il senso di marcia. Anche in via Giovanni Ninni e a San Liborio tra Pasquale Scura e Vico dei Pellegrini e da San Liborio a Portamedina, ci saranno inversioni del senso di marcia.

Ulteriori dieci varchi saranno posti in Vico Trinita' delle Monache, via Rosario a Portamedina, via Toledo angolo piazza D’Acquisto, via San Carlo, salita San Nicola da Tolentino, piazza del Gesù e Maria, via Soriano, via Brombeis, via Toledo angolo via dei Pellegrini e piazza Dante direzione via Toledo.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Raffica di Ztl sul traffico napoletano: pericolo ingorghi

NapoliToday è in caricamento