Mercato Mercato / Via Settembrini Luigi, 79

Riparte il Madre: dal 21 giugno in mostra Bayrle, Torres, e Piscitelli

Inizia la nuova stagione del Museo Madre di Napoli, con le mostre di Bayrle, Torres, e della napoletana Piscitelli. Al via anche la nuova collezione permanente della struttura

Il Museo Madre

La nuova stagione del Museo Madre di Napoli - Museo d'arte contemporanea Donnaregina, diretto da Andrea Viliani - partirà il 21 giugno alle ora 19 con l'inaugurazione di tre mostre in contemporanea, dedicate a Thomas Bayrle (“Tutto in uno”), Mario Garcia Torres (“La lezione di Boetti”), Giulia Piscitelli (“Intermedium”). Parallelamente prenderà il via “Per_formare una collezione”, che segna l'avvio della nuova collezione permanente del museo della Fondazione della Regione Campania con un allestimento che comprende sia nuove produzioni che opere storiche, prevalentemente realizzate o mostrate a Napoli a partire dagli anni '60.

La mostra di Bayrle (fino al 14 ottobre 2013), visibile al terzo piano, è curata da Devrim Bayar e Andrea Viliani, e organizzata con Wieals di Bruxelles. Si tratta della più ampia retrospettiva mai realizzata in Europa - e la prima in un'istituzione pubblica italiana - dedicata all'artista berlinese classe 1937, uno delle più influenti figure della Pop Art in Germania insieme a Sigmar Polke e Gerhard Richter.
Prima mostra in un'istituzione pubblica italiana anche quella dedicata all'artista messicano Mario Garcia Torres (Monclova, 1975), che presenterà il gruppo integrale dei lavori prodotti durante gli otto anni di ricerca condotti sul “One Hotel di Kabul”, luogo di produzione artistica, dal 1971 al 1977, di Alighiero Boetti, uno dei massimi maestri del XX secolo. La mostra è curata da Andrea Viliani e sarà visibile fino al 30 settembre per il ciclo “Madre ipotesi”. Della Piscitelli ( napoletana, classe 1975), fino al 30 settembre 2013 e per il ciclo “Storie dell'arte italiana”, verrà presentata per la prima volta una estesa personale.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Riparte il Madre: dal 21 giugno in mostra Bayrle, Torres, e Piscitelli

NapoliToday è in caricamento