menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
La chiesa Santa Maria in Cosmedin

La chiesa Santa Maria in Cosmedin

Ladri senza pietà: dalla chiesa portano via anche l'altare

È accaduto alla chiesa di Santa Maria in Cosmedin in piazza Portanova. I predoni potrebbero aver agito durante il giorno quando il luogo sacro rimane aperto per qualche ora

Nuovo furto in una chiesa antica del centro di Napoli. Questa volta, a essere colpita, è la chiesa di Santa Maria in Cosmedin, conosciuta come Santa Maria di Portanova, in piazza Portanova. Siamo nei pressi di corso Umberto I.

Alcuni giorni fa i ladri hanno portato via l'altare e una vasca sacra di epoca romana. In questo caso, è possibile che i malviventi abbiano agito di giorno.

A lanciare intanto l'allarme per quanto sta accadendo è lo storico dell’arte Vincenzo Rizzo, presidente del comitato scientifico dell’associazione Portosalvo: "Sono anni che i luoghi di culto sono abbandonati a se stessi. Ci sono episodi avvenuti negli ultimi venti anni che lo dimostrano e quello che è successo alla storica chiesa di Santa Maria in Cosmedin è soltanto l’ultimo episodio. Non c’è sorveglianza, vigilanza e controlli di guardianìa. I ladri trovano così vita facile; basti vedere anche a quello che è successo tempo fa alla chiesa di San Pietro Martire dove fu rubata una cera di trecento anni fa o alla tragica scomparsa di cimeli storici dalla cappella di San Gennaro e Clemente alla Duchesca. Ovviamente speriamo e ci auguriamo che qualcuno metta fine a questo susseguirsi di sparizioni".


E risale ad appena ad una settimana fa la sparizione nella chiesa-santuario di Santa Maria Francesca delle Cinque Piaghe a vico Tre Re a Toledo, di due calici utilizzati per le ostie e per il vino.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Lotto, estrazione di giovedì 15 aprile 2021

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento