menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Suv esplode in Corso Arnaldo Lucci: ferito un vigile. Panico e caos

L'esplosione causata da bombole di acetilene, ossigeno, anidride carbonica e Gpl a bordo della macchina. Il proprietario sarà denunciato per trasporto di materiale pericoloso. Soccorso al Loreto Mare, l'agente è stato dopo poco dimesso

Paura nel tardo pomeriggio di ieri a Corso Arnaldo Lucci ove un Suv Voyager Chrysler con targa svizzera è esploso dopo aver preso fuoco.

L'esplosione è stata causata da bombole di acetilene, ossigeno, anidride carbonica e Gpl trasportate a bordo della macchina. Il proprietario dell’auto è un meccanico di Ischia, che ha affermato di averle per motivi di lavoro.

Nello scoppio è rimasto ferito un agente della polizia municipale, immediatamente trasportato al pronto soccorso dell'ospedale Loreto Mare e dimesso dopo poco. Sul posto è intervenuto il generale Luigi Sementa, comandate della Polizia Municipale di Napoli, con diverse pattuglie dell’unità operativa San Lorenzo e del Nucleo Intervento Operativo, e i vigili del fuoco, che hanno spento le fiamme.

Secondo la prima ricostruzione, il meccanico ha fermato l'auto ed è sceso quando ha visto fuoriuscire del fumo dal cruscotto, mettendosi così in salvo. Poi, da una delle bombole, è scaturita una fiammata, seguita da una esplosione. Una seconda esplosione si è avuto all' arrivo delle pattuglie della polizia municipale.

Il proprietario del mezzo sarà ora denunciato per trasporto di materiale pericoloso.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Vaccini agli over 60, al via le prenotazioni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento