Giovedì, 13 Maggio 2021
Mercato Mercato / Via Castelcapuano

Minori e Diritti: nasce a Napoli la Camera Minorile

Nasce l'ente associativo di diritto privato che raggruppa gli avvocati che nel corso della loro attività professionale e scientifica, hanno dato dimostrazione di impegno civile al fianco dei minori

Castel Capuano

La nuova Camera Minorile e delle Relazioni Familiari di Napoli, aderente all'Unione Nazionale delle Camere Minorili, sarà presentata domani alle ore 16, nella biblioteca De Marsico a Castel Capuano.

Si tratta - come è spiegato un una nota - di un ente associativo di diritto privato che raggruppa quegli avvocati che si occupano esclusivamente di diritto minorile civile, penale e internazionale e che, nel corso della loro attività professionale e scientifica, abbiano dato "dimostrazione di impegno anzitutto civile, al fianco dei minori, di rigore deontologico e morale in una materia che non è e non deve essere 'per tutti', data la delicatezza dei soggetti". "Lungi dall'essere una 'corporazione nella corporazione', la camera minorile - sottolineano i promotori - vuole diventare garanzia, per gli utenti e gli addetti ai lavori, di quei requisiti professionali ed etici che sono la 'condicio sine qua non' che differenzia un ottimo avvocato di qualunque disciplina, da un avvocato che si occupa dei diritti connessi alla sfera del minore". La Camera è aperta anche ai praticanti avvocati per i quali, ma non solo, saranno organizzati momenti di approfondimento professionale, corsi di formazione interdisciplinare, stage e convegni sulla materia minorile. "In una realtà come quella napoletana, dunque, la Camera - conclude la nota - deve svolgere quel ruolo di raccordo e di propulsione scientifica e giudiziaria in tutte quelle vicende, civili, penali, di diritto internazionale, nelle quali il minore, anche quando è autore del reato, finisce per essere vittima di un sistema che lo ha portato a delinquere. Una concezione, quella del diritto cosiddetto minorile, non a compartimenti stagni, ma circolare, nel senso che al centro di qualunque questione c'è sempre lui, il minore, soggetto assoluto e principale di tutela".

Alla presentazione domani interverranno il presidente avvocato Fabrizia Bagnati, Francesco Caia, presidente del Consiglio dell'Ordine degli Avvocati di Napoli, Raffaele Felaco, presidente Ordine Psicologi Regione Campania, Gerarda Molinaro, presidente Ordine Assistenti Sociali di Napoli, Carlo Montella, presidente sezione famiglia e minori Corte di Appello di Napoli, Gustavo Sergio, presidente Tribunale per i Minorenni di Napoli, Roberto Gentile, procuratore presso il Tribunale per i Minorenni di Napoli, Andrea Pisani Massamormile, presidente Camera Civile di Napoli, .Domenico Ciruzzi, presidente Camera Penale di Napoli. (Ansa)

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Minori e Diritti: nasce a Napoli la Camera Minorile

NapoliToday è in caricamento