Martedì, 18 Maggio 2021
Mercato Mercato / Corso Umberto I

Una furia contro i familiari: aggredisce padre, fratello e zio per denaro

Alla fine l'uomo, un 35enne, è riuscito ad estorcere loro 250 euro. É stato però individuato dalla polizia ed arrestato

Polizia

Nel pomeriggio di ieri la polizia ha arrestato un 35enne per maltrattamenti in famiglia. L'uomo è stato inoltre denunciato per detenzione illegale di munizioni per armi da fuoco ed estorsione.

Gli agenti pattugliavano corso Umberto quando hanno notato un uomo, il fratello del 35enne, in stato d'agitazione. Intervenuti, i poliziotti hanno scoperto che l'arrestato, pochi istanti prima, si era recato a casa dei familiari: aveva minacciato di morte il padre (mostrando un pallotola in pugno), poi aggredito il fratello ed infine malmenato lo zio. Tutto questo per racimolare 250 euro.

I poliziotti hanno quindi rintracciato l’uomo presso la sua abitazione e lo hanno arrestato. All’interno dell’appartamento gli agenti hanno trovato una pallottola calibro 7,65 che e stata sequestrata. Mentre l'uomo è stato condotto a Poggioreale, per suo zio e suo fratello è stato necessario ricorrere alle cure mediche in ospedale.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Una furia contro i familiari: aggredisce padre, fratello e zio per denaro

NapoliToday è in caricamento