menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Via Tarsia (Google Map)

Via Tarsia (Google Map)

Via Tarsia, rapina una ragazza: arrestato 17enne

Il baby criminale, sotto la minaccia di una pistola, si era fatto consegnare la borsa dalla malcapitata

Gli agenti del Commissariato di Polizia “Dante”, hanno sottoposto a fermo di polizia giudiziaria G.R. di 17 anni, in quanto gravemente indiziato per una rapina aggravata commessa in concorso con un’altra persona non ancora identificata.

Il fatto è avvenuto nella notte tra lunedì e martedì, in Via Tarsia, all’altezza dell’incrocio con Via Domenico Soriano, dove una ragazza era stata avvicinata dai due banditi in sella ad un ciclomotore, mentre passeggiava in compagnia di tre amiche. G.R. era sceso dal ciclomotore e con una pistola in pugno si era fatto consegnare la borsa della vittima prescelta. Dopo la rapina i due si erano rapidamente allontanati dirigendosi verso Piazza Montesanto.

La vittima si era quindi recata al più vicino ufficio di Polizia per sporgere denuncia, dove insieme alle amiche testimoni del fatto, aveva fornito una descrizione molto dettagliata dei rapinatori e del ciclomotore utilizzato per la commissione del reato. Grazie a quanto riferito, gli investigatori sono riusciti successivamente ad identificare il sospetto rapinatore.

G.R. era stato da tempo affidato ad una comunità con provvedimento del Tribunale per i Minori di Napoli. Il ragazzo si era però più volte allontanato dalla struttura eludendo i controlli e più volte era stato rintracciato e ricondotto in comunità. L’ultima segnalazione dell’Istituto relativa ad una sua nuova scomparsa risaliva allo scorso 29 settembre.

Ieri mattina il minore è stato avvistato dai poliziotti mentre si aggirava nei pressi di casa sua in Via Correra. Condotto quindi presso gli uffici del Commissariato Dante, G.R. è stato sottoposto ad individuazione di persona da parte della vittima a di una delle sue amiche che lo hanno prontamente riconosciuto quale uno degli autori della rapina di lunedì notte.

Il giovane è stato pertanto sottoposto a fermo e subito accompagnato presso il Centro di Prima Accoglienza dei Colli Aminei. Sono ancora in corso, invece, le indagini per l'individuazione del suo complice.

 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Vaccini agli over 60, al via le prenotazioni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento