Avvocata Avvocata / Galleria Principe di Napoli

Una folla di poveri per il pranzo di Natale alla Galleria Principe

C'erano 1500 persone, di tutte le età e di tutte le nazioni, oggi in fila per un pasto caldo. L'iniziativa, giunta alla 18ma edizione, è stata organizzata dalla Camera di Commercio

La Galleria Principe (foto@CleaNap)

C'erano donne e uomini di tutte le età e di tutte le nazionalità, oggi, in fila per il pranzo di Natale organizzato – come da tradizione – dalla Camera di Commercio di Napoli nella Galleria Principe. Oltre 1500 persone, più che di consueto: la fotografia della crisi in cui versa il Paese.

La 18ma edizione del pranzo natalizio, parte del programma 'A Natale siamo tutti più buoni', è stata realizzata dall'associazione 'Amici della galleria onlus'. “Solidarietà verso chi è nel bisogno e valorizzazione delle produzioni tipiche – spiega Maurizio Maddaloni, presidente della Camera di Commercio – oggi più che mai è indispensabile fare squadra per dare un mano a chi vive condizioni di precarietà, e per dire al mondo che la nostra terra è buona e bella. La casa delle imprese è in prima linea su questi fronti insieme con la valorizzazione delle bellezze artistiche, del turismo, dell'artigianato, del commercio e della produzione di qualità”.
“Questo è un bel momento di solidarietà, ma che ci deve far riflettere – ha aggiunto il vicesindaco di Napoli Tommaso Sodano – Deve far riflettere le istituzioni e il governo centrale in un momento in cui il problema della povertà nel nostro Paese ha bisogno di misure strutturali urgenti, non si può far finta di non vedere”.

Come nelle passate edizioni, il menù è stato preparato da 200 volontari, che hanno anche addobbato la Galleria con festoni, coccarde e un grande albero di Natale, e accompagnato il pranzo con musica e animazione. Commozione tra alcuni ospiti: “La strada ti fa dimenticare il senso della vita – dice una donna che racconta di aver perso il lavoro e la casa quattro anni fa – Sarebbe dura senza l'aiuto di questa gente”. Alla fine del pranzo i volontari hanno regalato alle donne una stella di Natale e a tutti i presenti pacchi dono con panettoni, coperte, dolci, pasta, pelati, legumi, latte, cioccolata, shampoo e bagnoschiuma.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Una folla di poveri per il pranzo di Natale alla Galleria Principe

NapoliToday è in caricamento