menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Napoli sommersa dai rifiuti: sabato il Munnezza day a Piazza Dante

I cittadini stanchi dell'ennesima emergenza: "Vogliamo un piano alternativo dei rifiuti". Il corteo, in partenza alle 10, arriverà in Piazza Plebiscito. A coordinare l'iniziativa c'è il Progetto cittadini campani

L'appuntamento è per sabato mattina, 10 aprile, in piazza Dante. Una manifestazione generale per protestare contro l'infinita vicenda dei rifiuti in Campania. Il titolo la dice lunga: il Munnezza day.

Ma qual è la situazione attuale? Secondo una stima del Comune, vi sarebbero ben 1900 tonnellate di rifiuti, acnhe più, lungo le strade della città. La situazione più difficile, come spiega l’assessore all’Igiene Urbana, Paolo Giacomelli, si registra nella zona orientale e a Pianura.

Il corteo di sabato, dicevamo. Manifestazione regionale per un Piano Alternativo dei Rifiuti. Partenza da piazza Dante per arrivare a Piazza del Plebiscito. Tutto questo passando per la sede della Provincia, piazza Municipio e il teatro di San Carlo. A coordinare l'iniziativa c'è il Progetto cittadini campani, una sorta di comitato dei movimenti, da Terzigno a Chiaiano, dalle Mamme Vulcaniche al Comitato Vittoria.

Il manifesto per il Munnezza day parla di "17 anni di disgrazia". Seguono quattro domande: «Dove finisce la spazzatura? Come sono gestiti i tuoi soldi? Come tutelano la tua salute? Quando ti riprendi la tua dignità e i tuoi diritti?». E Caso aggiunge: «Se non c’è una forte presa di posizione dal basso, non cambierà mai niente, perché non c’è una volontà politica per avviare la differenziata, anzi».


Intanto, per smuovere tutta al società civile e tentare di coinvolgere anche la cosiddetta “Napoli bene”, sabato ci sarà un presidio del Munnezza day anche in piazza dei Martiri.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
  • Attualità

    Dal 26 aprile tornano le zone gialle, Campania in bilico

  • Cronaca

    Scontri Circo Massimo: "C'erano anche ultras del Napoli"

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento