rotate-mobile
Venerdì, 20 Maggio 2022
Avvocata Avvocata / Piazza San Domenico Maggiore

Incuria e degrado nel centro storico: la denuncia dei residenti

Antonio Vitale, Dirigente Medico di Ortopedia all'Ospedale S. Maria del Popolo degli Incurabili: "Manca ogni forma di controllo soprattutto dalle 21 alle 3 del mattino. Non si può più andare avanti così"

Incuria, inciviltà, degrado e desolazione. Tutto questo domina al centro storico cittadino. Ma di fronte a questa indifferenza i cittadini non ce la fanno a tacere.

Portavoce dei residenti della zona è Antonio Vitale, Dirigente Medico di Ortopedia all’Ospedale S. Maria del Popolo degli Incurabili: “L’inciviltà di alcuni frequentatori è evidente ma manca ogni forma di controllo, soprattutto dalle 21 fino alle 3 del mattino. I politici invece di destinare risorse al ripristino ed alla sorveglianza, spendono milioni di euro per altre iniziative di durata transitoria. Ormai non si può più andare avanti così, occorre un cambiamento”.


L’immobilismo esasperante ha spinto Vitale, nel corso di questi mesi, a farsi reporter della situazione in cui versa la zona di Piazza San Domenico Maggiore, sede di numerosi ed inestimabili patrimoni culturali quali la Cappella di San Severo, la chiesa di San Domenico e il Palazzo di Raimondo De Sangro. “Le mie note sull’incuria di Piazza San Domenico le ho girate a mezza amministrazione comunale e alla II Municipalità. Una risposta è giunta dopo quattro mesi, ma molto laconica e vaga. In pratica uno scaricabarile".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Incuria e degrado nel centro storico: la denuncia dei residenti

NapoliToday è in caricamento