menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
San Gregorio Armeno (© Tm News/Infophoto)

San Gregorio Armeno (© Tm News/Infophoto)

Cede un palazzo, San Gregorio Armeno rischia la chiusura

In via Giuseppe Maffei il crollo di un cornicione a pochi passi dalle bancarelle del presepe. Il Comune starebbe pensando di chiudere una parte della strada ai pedoni

Paura ieri mattina in via Giuseppe Maffei. All'angolo di via San Gregorio Armeno, storica via dei pastori, il cornicione di un edificio ha cominciato a sgretolarsi. Due ore dopo, come si legge da la Repubblica, è stato necessario l'arrivo dei tecnici del Comune per circondare il perimetro dell’edificio con lamiere protettive e sistemano transenne.

Ma nei prossimi giorni potrebbe arrivare l’ordinanza di chiusura ai pedoni di parte della strada e lo sgombero di tre negozi adiacenti. Una scelta che metterebbe in sicurezza i turisti attesi a migliaia per il periodo pre-natalizio, ma potrebbe far piombare la zona nel caos visto che, a breve, partirà anche lì la Ztl.

Il palazzo sotto accusa è del Seicento ed è per la precisione l'antica sede del Banco del Popolo, antenato dell’attuale Banco di Napoli, oggi appartenente a privati.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Assassinato davanti alla figlia: "Era intervenuto per difendermi"

  • Attualità

    Dal 26 aprile tornano le zone gialle, Campania in bilico

  • Cronaca

    Scontri Circo Massimo: "C'erano anche ultras del Napoli"

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento