menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Un cestino di Via Toledo

Un cestino di Via Toledo

Via Toledo, la denuncia: "I cestini portarifiuti sono da rottamare

Angelo Forgione del Movimento V.A.N.T.O: "Poco gradevoli alla vista e concepiti male dal punto di vista strutturale. Alcuni sono completamente divelti. La strada in questione famosa nel mondo"

Nuova denuncia di Angelo Forgione del Movimento V.A.N.T.O. A Via Toledo, già interessata da problemi di pavimentazione parzialmente arginati, ecco una nuova insidia. "Sulla strada sono installati dei bruttissimi cestini in lega metallica dell'ASIA per la raccolta dei rifiuti meno ingombranti. Cestini che però, oltre ad essere poco gradevoli, sono anche concepiti male dal punto di vista strutturale".

Come spiega Forgione: "Da una base piatta partono quattro perni di sostegno al cilindro forato portarifiuti. Tale cilindro, essendo appunto di lega metallica, è troppo pesante per essere sostenuto da dei sottili perni e il risultato è che alcuni sono piegati, riversi e ammaccati; altri invece sono completamente divelti. E quelli divelti rappresentano un pericolo per i pedoni poiché le basi, fissate a terra da bulloni, restano sul marciapiedi a rappresentare ostacolo per i pedoni meno attenti. Senza considerare, ma lo consideriamo eccome, il danno in termini di decoro della strada che non solo ospita questi dischi a macchia di leopardo ma è anche più sporca".

Forgione non ha dubbi: "I cestini malfatti sono da rottamare. Ci vorrebbe poco a smontarli e sostituirli con altri non solo più resistenti ma anche più gradevoli per una strada famosa nel mondo che dovrebbe essere un salotto".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Dal 26 aprile tornano le zone gialle, Campania in bilico

social

Lotto, estrazione di giovedì 22 aprile 2021

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Omicidio Cerrato, la moglie: “Erano dei vigliacchi”

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento