rotate-mobile
Lunedì, 3 Ottobre 2022
Avvocata Avvocata / Via Grande Archivio

Rifiuti gettati all'esterno di una pizzeria: operatori Asìa sotto inchiesta

La denuncia è dei consiglieri comunali e regionali ambientalisti. La titolare della Figlia del Presidente, Maria Cacialli: "Gesto incomprensibile, come ci avessero gettato spazzatura in faccia"

Due operai Asìa, nella notte, hanno aperto due bustoni della spazzatura nei pressi della pizzeria della Figlia del Presidente spargendo parte dei rifiuti fuori la saracinesca del locale, in via del Grande archivio.

La denuncia è del consigliere regionale dei Verdi Francesco Emilio Borrelli, insieme ai consiglieri comunali del Sole che ride Stefano Buono e Marco Gaudini. Gli ambientalisti sottolineano che “dal video registrato dalle telecamere della pizzeria si vedono chiaramente i due operai portare due sacchi della spazzatura fuori la saracinesca e poi aprirne uno per spargere i rifiuti”.

RIFIUTI GETTATI ALL'ESTERNO DELLA PIZZERIA - VIDEO

“I dirigenti dell’Asia dovranno anche chiedere ai due operai le motivazioni del loro gesto che appare incomprensibile e sembra quasi una ritorsione nei confronti dei titolari della pizzeria” hanno aggiunto gli esponenti dei Verdi. “Davvero non sappiamo spiegarci il perché di quel comportamento” ha detto Maria Cacialli, titolare della storica pizzeria napoletana, che ha visto “il gesto come un’offesa verso tutti noi, come se ci avessero gettato in faccia la spazzatura”.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rifiuti gettati all'esterno di una pizzeria: operatori Asìa sotto inchiesta

NapoliToday è in caricamento