menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Bus Anm, foto d'archivio

Bus Anm, foto d'archivio

Sviene nell'autobus: era stata picchiata dal marito

Il conducente del bus ha fatto intervenire la polizia, che dopo aver raccolto la testimonianza della donna, ha arrestato il violento: si tratta di un 38enne marocchino, immigrato irregolare

La scorsa notte un 38enne marocchino è stato arrestato dalla polizia. Deve rispondere alle accuse di lesioni personali aggravate e maltrattamenti in famiglia.

Gli agenti erano intervenuti in via Santa Teresa degli Scalzi a seguito di una richiesta di aiuto arrivata al 113 dall'autista di un bus di linea: a bordo del mezzo pubblico che guidava c'era una donna, allontanatasi da casa perché aggredita dal suo compagno, la quale per i forti dolori aveva perso i sensi.
Portata in ospedale, ha raccontato alle forze dell'ordine l’uomo già in passato l’aveva più volte picchiata.

A quel punto la polizia si è messa sulle tracce dell'uomo, immigrato irregolare con precedenti e già destinatario di un atto di espulsione, e lo ha bloccato all’interno della sua abitazione. È ora detenuto a Poggioreale.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Covid, de Magistris sul contagio: "Zona rossa sempre più verosimile"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento