menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Carabinieri

Carabinieri

Uccise il fratello del boss, 51enne affiliato ai Moccia in manette

Si tratta del presunto killer di Mario Pezzella, fratello del capoclan Francesco che venne ucciso il 17 gennaio 2005 a Cardito

Omicidio e porto abusivo di arma da fuoco con l’aggravante delle modalità mafiose: sono le ipotesi di reato per cui un 51enne è stato messo in manette dai carabinieri di Castello di Cisterna e da quelli di Casoria.

L'uomo, già noto alle forze dell'ordine, è ritenuto un elemento di spicco dei Moccia, famiglia camorristica attiva ad Afragola, Caivano e nelle zone limitrofe.

Le indagini, coordinate dalla Direzione Distrettuale Antimafia partenopea, hanno raccolto gravi indizi di colpevolezza nei suoi confronti: secondo gli inquirenti sarebbe il responsabile dell'omicidio di Mario Pezzella, fratello del capoclan Francesco, avvenuto il 17 gennaio 2005 a Cardito.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Lotto, estrazione giovedì 21 gennaio 2021

Attualità

Gomorra 5, la stagione conclusiva è alle porte: anticipazioni puntate

Arredare

Vomero: apre un mega Scavolini Store

Cura della persona

Ecco quando ingrassiamo di più nella vita

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento