Venerdì, 30 Luglio 2021
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Non è la D'Urso live", scontro tra Tony Colombo e Borrelli: accuse di camorria

Duro scontro su Canale 5, durante la trasmissione "Live Non è la D'Urso", tra il consigliere regionale Francesco Emilio Borrelli e Tony e Tina Colombo sulle nozze della coppia.

"Seguite le regole della camorria e della prevaricazione. Non ci arrenderemo alla violenza", denuncia il consigliere regionale. "Vergognatevi Borrelli. Napoli sta cadendo a pezzi e ve la prendete con noi". Ribatte Colombo. "Lei si deve vergognare. Non mi può chiamare camorrista, c'è mia figlia di 11 anni a casa che ci guarda. Che deve pensare?". 

"Stasera mentre ero in diretta con la trasmissione di Barbara D'Urso hanno improvvisamente staccato il collegamento quando ho cominciato a parlare della vera storia della vedova di camorra. Sono riuscito a dire solo che c'è una Napoli che non piega la testa e non accetta prevaricazioni e violenza. Appena ho però parlato dei clan hanno sbrigativamente interrotto tutto dopo che il cantante neo melodico di origini sicilane e Platinette mi avevano impedito di completare quasi ogni frase urlandomi addosso. Non sono pentito di quello che ho fatto e sono orgoglioso di aver fatto sapere a tutto il paese che quei due non rappresentano la città". E' il commento dopo l'accaduto di Borrelli.

Si parla di
Sullo stesso argomento

Video popolari

"Non è la D'Urso live", scontro tra Tony Colombo e Borrelli: accuse di camorria

NapoliToday è in caricamento