Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Maradona, un ricordo dall'Argentina: "Diego protettore dei napoletani"

Le parole del presidente del Club Napoli "Buenos Aires"

 

La scomparsa prematura di Diego Armando Maradona ha sconvolto il mondo, e non solo quello calcistico. Sono stati tanti gli omaggi che in questi giorni gli sono stati tributati, persino tra le macerie siriane, ma le "sue case" Napoli e Buenos Aires si sono particolarmente distinte, sfidando anche la pandemia. Un ponte tra Napoli e l'Argentina si è simbolicamente eretto in queste ore, per un gemellaggio straordinario nel nome de El Pibe de Oro. NapoliToday ha intervistato Andrea Camera, fondatore nel 2013 dell'unico club napoli in Argentina: il Club Napoli "Buenos Aires".

"Il nostro protettore"

"Abbiamo appreso della notizia quasi in tempo reale. Alla conferma della notizia, oltre a versare lacrime di dolore, ci siamo uniti tutti in un abbraccio collettivo e nonostante le restrizioni per il Covid ci siamo catapultati nelle piazze, nelle strade per darci una parola di conforto. Diego è sempre stato il nostro ambasciatore, l'uomo di riferimento, il nostro protettore. Diego è il protettore dei napoletani in Argentina", ha detto Camera. Nel video l'intervista integrale.

Potrebbe Interessarti

Torna su
NapoliToday è in caricamento