proverbi napoletani

  • Sapete perché si dice “'E vruoccole so buone dinte ‘o lietto”?

  • Sapete perché si dice “Fà comm’'e turrunare”?

  • Sapete perché si dice “Chi vo’ bene o marito, veve ‘ncopp’a ll’acito””?

  • Sapete perché si dice “Zizza, prevete e ccusetore”?

  • Perché si dice “Sì ‘na galletta ‘e Castiellammare”?

  • Perché si dice “Addò arrivammo, la mettimmo ‘o spruoccolo”?

  • Vi hanno mai detto che “parlate tosco”? Ecco cosa vuol dire

  • Perché si dice “‘Nu maccherone, vale cento vermicielle”?

  • Sapete perché si dice “Ll’avvocato ha dda essere ‘mbruglione”?

  • Sapete perché si dice “Chi a va’ cotta e chi a vo’ crura”?

  • Sapete perché si dice “Fa’ fetecchia”?

  • Sapete perché si dice “‘A capa ‘e l’ommo è na sfoglia ‘e cepolla”?

  • Sapete perché si dice “Pare Ciccibbacco ‘ncopp ‘a votta”?

  • Sapete perché si dice “Fà palla corta”?

  • Sapete perché si dice “O ricco marinaro o poveru piscature”?

  • Sapete perchè si dice “Bbuono ‘nzaluta e scarzo a ddenare”?

  • Sapete perchè si dice “Fa ‘o farenella”?

  • Sapete perchè si dice “Ll’ommo ‘ncopp 'a salèra”?

  • Sapete perchè si dice “Paré 'a sporta d''o tarallaro”?

  • Da dove deriva il detto “Fernì a ttarallucce e vvino”

  • Sapete perché si dice “Stammo a ll’evera”?

  • Sapete perché si dice “Tenè ‘a capa a ttre asse”?

  • Sapete perché si dice “Fà ‘o spallettone”?

  • Sapete perché si dice “Me pare 'o banco 'o sciulio”?

  • Sapete perché si dice “‘O ‘ngignere d’’o Vesuvio”?