chiese di napoli

  • San Giovanni a Mare, storia dell'antica chiesetta napoletana e delle origini della festa

  • Chiesa dei santi Cosma e Damiano, spostata per fare spazio a corso Garibaldi

  • San Giorgio dei Genovesi, da chiesa a cappella universitaria

  • Santa Maria delle Grazie a Mondragone, al servizio delle vedove nobili

  • Santa Maria del Parto, la chiesa fatta costruire dal Sannazaro

  • Chiesa di Piedigrotta, scenario di una festa antichissima

  • Santa Caterina a Formiello: si chiama così per la vicinanza al “Formale reale”

  • San Pasquale a Chiaia, voto di Carlo di Borbone per la nascita dell’erede

  • Santa Teresa a Chiaia, nata a due passi dalla spiaggia

  • San Giovanni delle Monache: da uno dei suoi chiostri è nata l’Accademia di Belle Arti

  • San Pietro ad Aram, dove il fondatore della Chiesa celebrò la prima messa

  • Santa Maria della Sapienza, un capolavoro "chiuso per restauro"

  • Girolamini: in un solo luogo chiesa, quadreria e biblioteca

  • San Giorgio Maggiore e l’affresco “nascosto”

  • Santi Pietro e Paolo dei Greci, il culto ortodosso nel cuore della città

  • Chiesa dei Santi Filippo e Giacomo, una storia legata all’antica Arte della seta

  • San Biagio Maggiore, la chiesa che ha dato il nome alla strada dei librai

  • Il “Gesù Nuovo” si chiama così perché… ce n’è uno Vecchio

  • Chiesa della Pietà dei Turchini, il nome dalle vesti dei suoi orfani

  • Sant’Anna dei Lombardi, capolavoro del Vasari

  • Viaggio nelle chiese chiuse di Napoli tra arte e decadenza

  • Purgatorio ad Arco, due chiese una sull’altra

  • San Francesco di Paola, la prima chiesa napoletana con l’altare rovescio