rotate-mobile
Martedì, 21 Maggio 2024
Volley

Coppa Italia B1. Si interrompe in semifinale il sogno della Luvo Barattoli Arzano

La formazione di coach Piscopo riesce a strappare solo un set a Costa Volpino: Putignano miglior realizzatrice con 13 punti

La bella favola della Luvo Barattoli Arzano termina in semifinale al cospetto della corazzata CBL Costa Volpino. Le ragazze di coach Antonio Piscopo si tolgono anche la soddisfazione di spaventare la corazzata lombarda prima di lasciar passare le rivali che conquistano meritatamente la finale. In mezzo c’è stata una partita vera, fra la squadra lombarda in piena salute che non ha lasciato niente al caso e l’Arzano che indebolita anche da acciacchi ed assenze ha dato il massimo.

Un comportamento che ha reso ancora di più orgogliosi i sostenitori che l’hanno seguita in Emilia e le centinaia di appassionati che hanno seguito la semifinale in streaming. La gara comincia sul filo dell’equilibrio. Sul tredici pari un paio di incertezze della squadra di Arzano creano i presupposti del primo break dell'incontro. Non si fa cogliere di sorpresa coach Piscopo che colto il momento di difficoltà blocca il tempo sul punteggio di 17-13 per le bergamasche. La Luvo Barattoli non ingrana la marcia della ripresa e quasi immediato arriva la seconda richiesta di briefing da parte di Piscopo 14-20.

Costa Volpino con Tosi dalla linea di battuta e Dall'Orto a muro non mollano e arrivano a un passo dal set (24-17). Chiude una battuta sbagliata di Putignano che fissa sul 25-17. La partenza del secondo set è altrettanto equilibrata. Arzano prende l'iniziativa ma viene comunque tallonata quasi subito dalle lombarde che ristabiliscono l'equilibrio in campo. La reazione dell’Arzano sorprende il team bergamasco, sul 16-18 sono infatti le lombarde ad essere chiamate a raccolta del coach Luciano Cominetti. Crespi rileva Tomasi. Arzano insiste. Suero e Passante strappano applausi mentre sul 18-22 è sempre più spaventato coach Cominetti. De Siano e Putignano non perdonano: 18-24. Chiude Passante 20-25. Parte bene Arzano anche nel terzo set, l’andamento è comunque equilibrato in quanto la reazione della CBL è immediata (10-10).

A questo punto Tosi suona la carica e per Arzano cominciano i guai (14-10). Le cure tentate da coach Piscopo non danno l’esito sperato, anzi la forbice si allarga in maniera irreversibile. Il finale è lo stesso del primo set, chiude una battuta sbagliata di Putignano che fissa il punteggio sul 25-14. Senza storia il parziale finale. Passerella meritata per quasi tutte le ragazze arzanesi che mettono piede in campo partecipando alla grande festa della Final Four di Coppa Italia. Il tabellino del match:

CBL COSTA VOLPINO-LUVO BARATTOLI ARZANO 3-1 (25-21; 20-25; 14-25; 9-25)

COSTA VOLPINO: Agazzi 5, Bordignon 12, Coulibaly 1, Crespi, Dall'Orto 4, Imperiali (L), Pacchiotti (L), Pozzoni 13, Rosso, Seghezzi, Tomasi 5, Tosi 21. All. Cominetti

ARZANO: Aquino 11, Allasia, De Siano 7, Piscopo V. (L), Putignano 13, Rinaldi ne, Dello Iacono, Passante 5, Suero 9, Silvestro, Carpio, Giovagnoli. All. Piscopo

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coppa Italia B1. Si interrompe in semifinale il sogno della Luvo Barattoli Arzano

NapoliToday è in caricamento