rotate-mobile
Volley

B1: il ritorno della Fiamma Torrese, splendido 3-2 in Sicilia contro Amando

Rimonta pazzesca delle campane che dopo due set erano sotto 0-2, poi il tie-break ha garantito due punti meritati

Due punti che fanno tanto morale e che rappresentano un atteso ritorno alla vittoria per la Givova Fiamma Torrese. Cinque set equilibrati servono alle campane di coach Salerno per avere la meglio di una formazione attrezzata come Amando Volley, il cui campo è stato espugnato con una volontà ferrea di vincere. Passando al match, la Givova parte subito forte: De Luca Bossa per Vujko, è dell’italo-croata il primo punto del set. Amando Volley la ribalta, fissando il parziale sull’8-2. Reazione del team di Coach Salerno con le due schiacciate potenti di Nunzia Campolo.

Cattiva ed attenta Francesca Figini che pulisce sul net: siamo sul 9-5. Boccia, a tutto braccio, firma il sesto punto torrese. Le padrone di casa consolidano il vantaggio, +8, Prisco, però, non è d’accordo. La numero 2 svetta e colpisce, portando a casa il punto. Poi la bomba di Vujko, che piega le mani del muro eretto dalle siciliane: 19-11. Doppio miracolo di Tardini che prima vola in bagher e poi intercetta un pallonetto: la GFT accorcia il parziale, 21-15 al PalaBucalo, ma non basta, la frazione di gioco e l’1-0 sono delle messinesi. Ace di Capitan Boccia in apertura di secondo set. Amando Volley si porta avanti: 10-3 in quel di Santa Teresa di Riva. Diagonale di Campolo a tentare di ribaltare il trend del secondo set. Attacco vincente di Boccia da posto 4: il parziale è 14-6 al PalaBucalo.

Palla al Capitano e ci abbracciamo: altra schiacciata potente per la numero 4. Amando Volley è avanti 20-10. Prima di precisione e tecnica, poi di potenza: due punti di fila per Nunzia Campolo. Le messinesi chiudono il secondo set sul 25-15. Non è affatto finita! Nel terzo set Skeggia Tardini difende bene sulla diagonale, la Fiamma ricostruisce e va a punto con Campolo. De Luca Bossa disegna, Figini mette la firma: primo tempo vincente per la centrale di Saronno (2-2). Prisco attacca e trova la linea di fondo, doppio vantaggio per le campane. Ancora Prisco boom: mani out e quinto punto per le torresi! I primi tempi di Figini sono una sentenza: +3 per la Givova. Muro punto di Prisco e la Fiamma è padrona del taraflex in questo inizio di parziale.

Attacco in pipe di Campolo, il 10-4 premia le ragazze di coach Salerno. Piovono bombe al PalaBucalo: attacco spettacolare di Boccia, poi ace di Figini, che trova l’incrocio delle linee: +9. Punto di De Luca Bossa in seconda: 6-15. Battuta potentissima delle padrone di casa, ma Tardini è superlativa nel difendere e sullo sviluppo dell’azione arriva il 19° punto. Diagonale indifendibile di Boccia, la Fiamma è avanti 14-22. Vujko a tutto braccio per il 16-25 e l’1-2 nel conto set che dà speranza. Inizio di quarto set combattuto punto su punto, Amando Volley va avanti fino al 9-6. Vujko chiude la porta in faccia alle avversarie: muro punto e la Fiamma accorcia il parziale. La Givova Fiamma Torrese non molla ed accorcia nuovamente, dimostrando carattere e tecnica da vendere. De Luca Bossa, poi, mura Amando Volley, il parziale è sul 19-18. Si scrive Vujko, si legge fast: altro punto della centrale.

Tardini difende ottimamente sulla battuta avversaria, palla per Campolo e lob morbido: il 23° punto è realtà. Finale al cardiopalma, spettacolare sfida al PalaBucalo, prima si va sul 25-25, poi i vantaggi premiano la Givova col tie-break. Inizio di quinto set equilibrato, ancora attacco vincente in seconda per De Luca Bossa. Amando Volley va avanti di 2 punti. Prisco attacca forte, mani out e punto del -1. Tardini cancella un punto già fatto e la GFT, sugli sviluppi, accorcia le distanze: 8-6. Boccia è sempre molto propositiva a Santa Teresa di Riva: 9-9. Ottimo il feeling tra De Luca Bossa e Vujko, si continua in parità. L’equilibrio regna sovrano in un lunghissimo tie-break, poi la pipe di Boccia sancisce il 3-2 finale e la rimonta. Il tabellino del match:

AMANDO VOLLEY-GIVOVA FIAMMA TORRESE 2-3 (25-15, 25-15, 16-25, 25-27, 18-20)

AMANDO: Monaco (L2), Cecchini, Marcello, Bilardi, Mercieca, Amaturo, Agostinetto, Silotto, Grillo (L), Ferrarini, Marino, Bertiglia. All. Jimenez

FIAMMA TORRESE: Campolo, Prisco, Vujko, Boccia (C), Perna, Figini, Manto, De Girolamo, De Luca Bossa, Tardini, Pernice. All. Salerno

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

B1: il ritorno della Fiamma Torrese, splendido 3-2 in Sicilia contro Amando

NapoliToday è in caricamento