rotate-mobile
Volley

B1. Il Lazio è di nuovo fatale per la capolista Arzano: pesante ko contro Pomezia

Lo United ha travolto la Luvo Barattoli che è apparsa a tratti irriconoscibile, ma il primato rimane al sicuro

La Luvo Barattoli Arzano trova a Pomezia la prima sconfitta dell'anno. Le laziali giocano praticamente da sole aggredendo le ospiti fin dal primo punto e conquistando una vittoria meritata. Arzano fa confusione fin dalla fase di avvio. Pomezia cerca di approfittarne e si porta sul 6-3. Dopo il primo time-out le cose sembrano cambiare e con un filotto di 5 punti consecutivi dà l'impressione di essere entrata in partita. Basta un time-out per ricambiare le cose in campo. Si prosegue in parità fino al nuovo black-out arzanese che riapre la forbice 15-11.

Arzano non riparte, finisce 25-17. Stesso copione nel secondo set. I piccoli vantaggi accumulati consentono di mantenere il match sul filo dell'equilibrio fino al primo break interno 14-12. Arzano resta a guardare, finisce 25-18. Stesso copione nel terzo set terminato 25-15. Coach Piscopo non fa drammi: “Dobbiamo lasciarci dietro questa serata e da lunedì prossimo tornare a lavorare con la testa rivolta ai prossimi impegni partendo dalla Coppa Italia”.

Sostanziosa, come avviene puntualmente a ogni gara di campionato, la partita di Marianna De Siano, la migliore delle sue. I 13 punti realizzati sono un bel bottino, purtroppo le compagne non sono state all’altezza in questo pomeriggio sfortunato a pochi chilometri dalla Capitale. Dopo la Coppa Italia, Arzano dovrà concentrarsi sul big match del girone E della B1 di volley femminile. La Luvo Barattoli ha 6 punti di vantaggio sul secondo posto, occupato da Melendugno che ospiterà proprio le campane i prossimo 16 aprile. Il tabellino del match:

UNITED POMEZIA-LUVO BARATTOLI ARZANO 3-0 (25-17, 25-19, 25-15)

POMEZIA: Corvese 12; Grossi 1, Mordecchi, Bigioni 12, Frasca 16, Viglietti 5, Lanzi (L), Liguori 7, Oggioni 4. Non entrate: Marcelli, Palermo, Prete e Prati. All.Tarquini

ARZANO: De Siano 13, Piscopo V. (L), Passante 6, Aquino 7, Suero 3, Silvestro, Allasia, Carpio, Bianco, Dello Iacono. Non entrata: Palmese. All. Piscopo

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

B1. Il Lazio è di nuovo fatale per la capolista Arzano: pesante ko contro Pomezia

NapoliToday è in caricamento