rotate-mobile
Mercoledì, 22 Maggio 2024
Volley

B1. La capolista Arzano regola in 4 set il Volleyrò e centra matematicamente i play-off

Ritorno al successo per la Luvo Barattoli di fronte a una cornice di pubblico davvero spettacolare

Emozioni ad Arzano. Il pubblico delle grandi occasioni ringrazia le ragazze della Luvo Barattoli che ritrovano lo smalto dei giorni più belli di questa stagione superando con merito lo spauracchio Volleyrò Casal de’ Pazzi. Un match che è stata un’autentica battaglia, la squadra romana non si è data per vinta ed ha spaventato per tre set prima di alzare bandiera bianca nel quarto. Avvio di gara in perfetto equilibrio. Dopo le ricezioni difettose dei primi punti, Arzano tiene bene il campo fino all’11 pari. Tre indecisioni portano avanti di altrettante lunghezze le ospiti costringendo coach Dentice a bloccare il tempo (11-14).

Le cose non migliorano ed è ancora stop sul 13-18. Due accompagnate consecutive di Franceschini vengono ignorate dagli arbitri che rendono più agevole il percorso verso quota 25. Arzano annulla le prime quattro palle set costringendo anche coach Ebana a chiamare tempo. Chiude Esposito 19-25.  Stesso copione nel secondo set, palle contestate incluse. L’equilibrio regge fino al 20 pari. Appena Arzano mette il naso davanti coach Ebana blocca il tempo per due volte nel giro di due punti (22-20).  Gli ultimi punti sono adrenalina pura. Aquino e Suero vanno a segno più di tutti. Il PalaRea pieno in ogni ordine di posti straripa di entusiasmo ed esplode al punto del pareggio (25-22).  Arzano su di giri in avvio di terzo set.

Iniezione di fiducia nelle vene delle ragazze di casa servite a puntino da Elisa Allasia. L’andamento non cambia e si va avanti in equilibrio fra break e controbreak. Il Volleyrò fa sul serio nella seconda parte accumulando un discreto vantaggio 17-21. Per Arzano non è certo questo il momento di mollare: denti stretti ed ancora parità: 21-21. Ace di Aquino e un duello aereo vincente di Allasia portano il punteggio sul 23-21. Palla fuori di Atamah ed è set ball. Giallo per Ebana, troppo euforico. Chiude alla grande De Siano 25-22.  Il quarto set è una marcia trionfale. Applausi per Putignano: lucida ed incisiva.

Da fondo campo spaventa Sofia Carpio chiamata a fare la sua parte contro l’ex squadra: 20-10. Valeria Piscopo continua a fare miracoli in difesa. Su di giri anche Passante, cinica sotto rete. Puntuali arrivano anche gli incitamenti di tutte le altre ragazze a referto. De Siano firma il punto numero 24. Chiude i conti Aquino, la festa può cominciare. Il tabellino del match:

LUVO BARATTOLI ARZANO-VOLLEYRÒ CASAL DE’ PAZZI 3-1 (19-25; 25-22; 25-22; 25-15)

ARZANO: De Siano 17, Piscopo (L), Passante 3, Aquino 18, Suero 16, Allasia 4, Putignano 9, Silvestro, Carpio, Bianco, Rinaldi, Giovagnoli, Dello Iacono. All. Dentice

VOLLEYRÒ: Atamah 17, Del Freo 15, Esposito 16, Cavalieri (L), Allaoui, Ndoye 4, Franceschini 5, Farelli 2, Martinelli 1. Non entrate: Camerini, Antonucci (L),  Cherubini, Ribechi, Salas. All. Ebana

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

B1. La capolista Arzano regola in 4 set il Volleyrò e centra matematicamente i play-off

NapoliToday è in caricamento